Ancora nessuna sanzione per gli esercenti senza POS

La versione definitiva della Legge di Stabilità per il 2016, in corso di pubblicazione sulla GU, ha cancellato le sanzioni inizialmente previste, che partivano da mille euro per arrivare fino alla sospensione dell’attività.
La questione è stata rinviata al prossimo futuro: sarà il Ministero dello Sviluppo Economico, con apposito decreto, a definire l’importo e le modalità delle sanzioni.
Resta il fatto che comunque, dal 1° gennaio 2016, diventa obbligatorio accettare pagamenti elettronici di qualsiasi importo. L’obbligo finora è stato applicato solo all’acquisto di prodotti o alla prestazione di servizi di importo superiore a 30 euro.

Gli esercenti dovranno dunque accettare pagamenti elettronici di piccolo importo, anche sotto i cinque euro. A tal fine, entro il 1° febbraio 2016, il Ministero dell’Economia e delle Finanze e quello dello Sviluppo Economico dovrà definire i tetti delle commissioni da applicare ai pagamenti elettronici.

 

Recent Posts

Start typing and press Enter to search